domenica 3 giugno 2018

3 giugno, Napoli Pizza Village: al via il mondiale del Pizzaiolo



Seicento piazzaioli da tutto il mondo in gara, sino a mercoledì, per nove titoli iridati.

– Primo bilancio positivo per il weekend di apertura del Napoli Pizza Village, che ha registrato anche le visite istituzionali del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e del presidente della Regione Campania,  Vincenzo De Luca, con numerose presenze di stranieri, che hanno affollato le pizzerie già dalle 18,00. 
“Il bel tempo ci ha sicuramente favorito consentendo l’arrivo di molti turisti che dalle isole e dalla Costiera sono venuti a visitare la manifestazione - afferma uno degli organizzatori, Claudio Sebillo -, ma l’acquisto di biglietti online registrati per i prossimi giorni indica che il flusso di visitatori da fuori regione è ormai confermato. Ad ottobre esporteremo il format a New York, in occasione del Columbus Day e poi, chissà...  anche un’edizione a Milano in autunno”.

Parte lunedì, per tre giorni, al Napoli Pizza Village la 17ma edizione del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo - Trofeo Caputo che vedrà la partecipazione di oltre 600 pizzaioli, provenienti da 40 Paesi, che si sfideranno nelle 9 categorie di gara inclusa quella riservata alla pizza fritta, alla pizza acrobatica e di velocità. Sempre il giorno 4, in area ospitalità alla Rotonda Diaz (ore 18), si svolgerà il convegno dal titolo "Pizza e Mandolino: da stereotipo ad archetipo del buon vivere" promosso da #pizzaUnesco

venerdì 1 giugno 2018

Salerno, Buonissimi 2018, l'8 giugno la conferenza stampa





Seconda ed attesissima edizione per Buonissimi, evento di beneficienza promosso dall'Associazione Open Onlus con il sostegno della Fondazione Giuseppe Marinelli e della Fondazione Pino Daniele Trust Onlus. 
L'appuntamento è per il 18 giugno prossimo, a partire dalle ore 20:30, presso le Rocce Rosse del Lloyd's Baia Hotel a Vietri sul mare (SA).
Con la raccolta si continuerà a sostenere il progetto di ricerca triennale denominato:“La Biopsia Liquida per la cura dei bambini con tumore”.  
Una festa in nome della vita che nasce da un gruppo di volontari e che cresce grazie alla partecipazione di oltre 100 artigiani del gusto, i quali allieteranno l'evento con creazioni culinarie esclusive, ma anche da artisti e musicisti di grande levatura.  
La conferenza stampa si terrà venerdì 8 giugno, alle ore 12, presso la Sala Gonfalone del Palazzo di Città a Salerno.

3 -5 Giugno Festa a Vico 2018 si fa bella per la cena con tante Stelle...ma le Donne?



Come una notte di San Lorenzo anticipata, pioveranno stelle (della cucina italiana e internazionale) lunedì sera per la serata di gala della sedicesima edizione di Festa a Vico. La kermesse organizzata da Gennarino Esposito, chef due stelle Michelin della Torre del Saracino di Seiano, scatterà domenica con la "Repubblica del Cibo" e la novità dei "Professori all'Università", poi lunedì  - dopo l'apertura di "soSTAnza" - vivrà la sua notte più attesa con la consueta "Cena delle Stelle", che anche quest'anno si svolgerà a Pizza a Metro, un vero e proprio simbolo della ristorazione locale. 
DULCIS IN FUNDO 
Come avvenuto già lo scorso anno, lo storico locale vicano cambierà la sua immagine per contribuire a rendere indimenticabile la serata degli ospiti che hanno effettuato la loro donazione (280 euro) alle quattro Onlus amiche della Festa. Al resto, logicamente, penseranno gli chef pluristellati che hanno risposto in maniera entusiasta all'invito di Gennaro Esposito anche per contribuire alle finalità benefiche della Festa (lo scorso anno soltanto con la Cena delle Stelle sono stati raccolti oltre 50.000 euro). Dall'aperitivo al dolce si prospetta una serata all'insegna delle prelibatezze, che si chiuderà con le creazioni dei maestri pasticcieri dell'AMPI che arriveranno da tutt'Italia per questo evento che segna l'inizio dell'estate in costiera sorrentina. 

mercoledì 30 maggio 2018

4 giugno Torino, Con La Terra e con Le Mani.Dialogo tra Carlo Petrini e Enrico Crippa


da sx lo chef Enrico Crippa e il Presidente Slow Food Carlo Petrini

La cucina è un patrimonio di saperi preziosi che hanno a che fare con la terra e con le mani, da far crescere e prosperare, da raccontare e tramandare. Un dialogo su tradizioni e scenari futuri del cibo tra lo chef 3 stelle Michelin Enrico Crippa e Carlin Petrini, il fondatore di Slow Food, associazione che valorizza il cibo buono, pulito e giusto. Modera l’antropologa Elisabetta Moro.

mercoledì 31 gennaio 2018

Bari dal 5 all'11 giugno torna la tredicesima edizione di Radici del Sud, il programma e gli chefs


Torna in giugno la settimana dedicata alla valorizzazione dei vitigni autoctoni del Sud Italia: concorso, incontri BtoB con buyer ed esperti, banco d'assaggio e grande festa finale
Dal 5 all'11 giugno  ritorna Radici del Sud, alla sua tredicesima edizione, il multi evento dedicato ai prodotti da vitigno autoctono e agli oli extravergini del Mezzogiorno d'Italia.
Sette giorni durante i quali i produttori di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia presenteranno i loro vini agli importatori, provenienti da Cina, Olanda, Regno Unito, USA, Canada, Danimarca, Polonia, Corea del Sud, Svezia, Svizzera, Austria e Belgio; oltre che alla stampa italiana ed internazionale, al consumatore finale con una serie di appuntamenti. Completano il programma: incontri BtoB, wine tour, concorsi e degustazioni.

giovedì 14 dicembre 2017

Napoli due date per Impara Sud, Corsi di Cucina della chef stellata Marianna Vitale Sud Ristorante






IMPARA SUD! Ecco i due moduli di Corsi di cucina (aperti a tutti) a Sud con la chef  patronne Marianna Vitale il 28 e il 29 dicembre, con replica il 4 e il 5 gennaio, acquistabili anche in originale  modalità Gift Card come regalo di Natale.

Possibilità di parcheggio interno, e accesso con  mezzi pubblici da Napoli.

Maggiori info qui  

venerdì 1 dicembre 2017

Roma, Italian Talent Award, a Giuseppe Di Martino il Premio "Enogastronomia e Moda"

Si è svolta mercoledì 28 novembre presso il Palazzo dei gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati la terza edizione del premio giornalistico internazionale promosso da Italia Talent Association e dedicato alle eccellenze e ai giornalisti che promuovono il Made in Italy nel mondo.




“Ha dato un profilo ampio e internazionale all’azienda di famiglia, una delle più antiche di Gragnano con più di cento anni di esperienza, ma soprattutto ha saputo coniugare tradizione, innovazione e moda attraverso la collaborazione con gli stilisti Dolce&Gabbana, che hanno vestito una special edition della pasta Di Martino”. E’ con questa motivazione che è stato conferito a Giuseppe Di Martino il ‘Premio enogastronomia e moda’ nell’ambito dell’Italian Talent Award - ITA, terza edizione del premio giornalistico internazionale promosso da Italia Talent Association in collaborazione con GoodinItaly Web TV e dedicato ai giornalisti e alle ‘eccellenze’ che promuovono a livello nazionale e internazionale il Made in Italy. Tra gli altri riconoscimenti assegnati, anche quello alla carriera a Piero Angela; il premio giornalistico Enogastronomia a Guido Barendson; quello per ‘Impresa e cultura’ a Giannola Bulfoni Nonino e il premio Enogastronomia e solidarietà a Riccardo Cotarella.

Roma 2 e 3 dicembre approda all'Acquario Romano il meglio dell'Enogastronomia Italiana con Helmuth Köcher




“il cacciatore di vini” Helmuth Köcher
WineHunter Roma:
il 2 e 3 dicembre il meglio dell’enogastronomia Made in Italy all’Acquario Romano


WineHunter Roma torna con la seconda edizione nella suggestiva cornice dell’Acquario Romano. Dopo il grande esordio dello scorso anno, “il cacciatore di vini” Helmuth Köcher approda nuovamente nella Città Eterna per celebrare il meglio dell’enogastronomia Made in Italy. Un appuntamento originale e sorprendente con la partecipazione di  chef stellati, tanti show cooking e dulcis in fundo, la creazione di cocktail a base di vini.
Oltre 60 aziende vitivinicole, 20 artigiani del gusto e 5 chef nazionali di spicco. Un appuntamento dedicato ai professionisti del settore e agli appassionati, con un programma ricco di eventi e attrattive.
Il tema di WineHunter Roma e concept degli showcooking in programma quest’anno sarà la “Tavola di Natale”.

giovedì 30 novembre 2017

2 dicembre, a Ellis Island NY la cantina Bortolomiol protagonista della cena più trendy della Grande Mela, menu di Massimo Bottura


---
Sarà quasi esclusivamente Made in Italy il menu della cena più esclusiva di questo dicembre newyorkese. A partire dallo chef, il nostro Massimo Bottura, da anni nel gotha della ristorazione mondiale. Sarà proprio lui infatti a deliziare i palati degli ospiti dell’evento organizzato dall’agenzia GR8 che avrà luogo sabato 2 dicembre a Ellis Island, ai piedi della Statua della Libertà, per una serata top level (5.000 dollari il prezzo per partecipare a quest'esperienza culinaria davvero unica).
Le creazioni del tristellato Patron dell’Osteria Francescana, saranno abbinate ai migliori vini internazionali, con una decisa prevalenza italiana, selezionati dal noto wine maker Roberto Cipresso.